Perchè Raspberry Pi è invulnerabile a Spectre e Meltdown

Raspberry is invulerable to Spectre and Meltdown

Questo articolo è tratto da un bellissimo post di Eben Upton . Di recente si è discusso molto riguardo ad alcune vulnerabilità nella sicurezza riscontrate in molti processori, denominate Spectre e Meltdown. Moltissimi sono i processori che sono risultati vulnerabili a questi attacchi tra cui molti processori della Intel, della AMD e anche alcuni core ARM.

Continue reading

L’arte della natura nelle immagini da microscopio del fotografo Justin Zoll

The art of nature captured through the microscope images by Justin Zoll m

Il mondo intorno a noi non sempre è visibile ad occhio umano. A volte qualche fotografo riesce a percepire l’arte che si nasconde ai nostri occhi, ed è quello che ha fatto Justin Zoll che ha saputo trovare nei cristalli delle sostanza più diffuse ed utilizzate dagli uomini degli spettacolari motivi colorati attraverso non le lenti di un obiettivo, ma quelle di un microscopio.

Continue reading

2017 L’anno dei Deep Learning framework

2017 the year of Deep Learning frameworks

Il 2017 è stato un anno speciale per il Deep Learning. Oltre ai grandi risultati sperimentali ottenuti grazie agli algoritmi sviluppati, il Deep Learning quest’anno ha visto la sua gloria nel rilascio di moltissimi framework con cui sviluppare numerosi progetti. Nell’articolo vedremo una carrellata di molti nuovi framework che si sono proposti come ottimi strumenti per lo sviluppo di progetti Deep Learning.

Continue reading

Kindleberry – l’ultraportatile economico con Kindle e Raspberry Pi

Kindleberry - the ultraportable economic laptop with kindle and raspberry pi m

Moltissimi sono i progetti presenti in rete che utilizzano le schede Raspberry Pi in comunicazione con altri dispositivi. Questo per potenziare queste schede sfruttando la loro alta adattabilità e facilità di impostare comunicazioni con diversi protocolli. In questo articolo vedremo un recente progetto in cui, sfruttando un semplice Kindle a disposizione a casa sia possibile realizzare un ultraportatile a prezzi davvero economici, questo progetto è stato chiamato appunto Kindleberry.

Continue reading