Clonare un repository da GitHub

Se possedete un repository su GitHub, questo può essere considerato come un repository remoto. Per poterci lavorare sopra e sviluppare nuove versioni, sarà necessario “clonare” questo repository in una directory sul vostro computer, creando una copia locale di tutti i file. Avremo così un repository locale. Una volta realizzata questa copia, ci si occuperà di sincronizzare tra di loro le due locazioni.

Come clonare un repository da GitHub

Clonazione del repository remoto

Andate su GitHub e selezionate il repository che volete clonare localmente. Cliccate sul pulsante Clone or Download, e copiate il link in HTTPS suggerito nella finestra sottostante

Clonare un repository da GitHub 01

Aprite Git Bash e entrate nella directory su cui vorrete clonare il repository.

Now to clone the repository in this folder, enter the following command

Clonare un repository da GitHub 02

Dopo qualche secondo avrete il repository clonato sul vostro computer.

Clonare un repository da GitHub 03

Potete controllare la directory con tutti i file presenti localmente

Clonare un repository da GitHub 04

Connessione tra Repository locale e Repository remoto

Connettiamoci adesso (se non lo abbiamo ancora fatto) con GIt a GitHub.

Modifica del repository locale

Creiamo un file di prova nel repository locale.

Clonare un repository da GitHub 05

Syncronizzazione tra repository locale e repository remoto

Quando avremo effettuato tutte le modifiche necessarie: creato nuovi file, modificato quelli esistenti; possiamo sincronizzare i due repository, in modo che le modifiche risultino anche in quello remoto.

A questo punto i due repository risulteranno perfettamente sincronizzati.

Clonare un repository da GitHub 06

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.